venerdì 13 giugno 2014

Beauty Review: Artistry Essentials Hydrating & Balancing Skincare


Grazie a una cara amica e compagna di scuola ho potuto provare per voi i prodotti Artistry. Artistry è un marchio della americana Amway che propone tutta una serie di prodotti (dall'igiene per la casa, agli integratori nutrizionali e naturalmente anche prodotti di bellezza, skincare e make up). Per ora ho voluto provare la linea Artistry Essential, composta da tutti i fondamentali per una skincare quotidiana: detergente, tonico e crema viso. La linea propone inoltre la crema notte ed altri trattamenti specifici e si divide in due categorie: la linea Hydrating, per pelli da secche a normali e la linea Balancing per pelli da miste a grasse.
Una cosa che ho trovato molto interessante è che per entrambe le categorie esiste un travel kit, composto da detergente, tonico e crema idratante ed è proprio con questo kit che ho potuto testare tutte e due le linee. Mi sembra un' idea molto intelligente perché di solito con dei campioncini non riusciamo a verificare l'efficacia dei prodotti sulla nostra pelle, a meno di non averne quantità industriali! Il travel kit è un formato che permette il test della linea (1 Detergente 20ml, 1 Tonico 30ml e 1 Crema 20ml) per 15 giorni o più, quindi un tempo sufficiente per verificare la sua efficacia e a farci decidere se il prodotto va bene per la nostra pelle.
Una differenza che ho notato subito è la quantità di principi attivi naturali che contengono questi prodotti: non sono esperta di Inci, ma scorrendo gli ingredienti si riconoscono subito molti estratti naturali ed il fatto che fossero scritti nelle prime posizioni indica la maggiore quantità di questi rispetto agli altri ingredienti. Altro indizio della bontà dei prodotti è il tonico: quando un tonico è buono, la pelle non tira e non è secca. 
Questa linea è ideata per le pelli da normali a secche e quindi contiene tanti principi idratanti ricchi di acidi grassi (Omega 3 e 6). Non so dirvi quanto sono stata a ricercare per voi tutti gli ingredienti presenti solo nel detergente, ma per avere un'idea questi sono i principali: olio di semi di Perilla Ocymoides, succo di foglie di Aloe Barbadensis, olio di semi di Chia (Salvia Hispanica), estratto di Fico D'India, olio di germe di riso, burro di Karité, olio di semi di Borragine, olio di Jojoba, olio di Limnanthes Alba, olio di Macadamia, olio di Oliva, estratto di foglie di Agave, estratto di fiori di Enagra, estratto di foglie e radici di Yucca, estratto di fiori di Camomilla, estratto di foglie di Myrothamnus Flabellifolia. Stesso discorso per tonico e crema!!! 
Inutile dirvi che tutti questi principi sono come manna dal cielo per una pella secca! Vi invito davvero a ricercare alcuni di questi ingredienti per verificarne le proprietà! 
Io, con la mia pelle mista, usavo i prodotti per la mia skincare serale e devo dire che la mattina la mia pelle aveva davvero un aspetto fresco e idratato. Ovviamente per me era un po' troppo ricca di "nutrimenti" per usarla durante il giorno, ma di sera era davvero perfetta!
Rispetto alla linea Hydrating, questa comprendeva oltre agli agenti idratanti altri principi: estratto di prugna Kakadu, Prolina, estratto di Acerola, estratto di Hamamelis Virginiana, estratto di radici di Zenzero, estratto di Cannella, estratto di radici di Poterium Officinale che riduce l'eccesso di sebo. Il tonico contiene inoltre acido salicilico che aiuta a ridurre la dimensione dei pori e ha un effetto sebo-regolatore.
Ho testato questa linea direi in "condizioni estreme": ero in vacanza e c'erano 34-36° di temperatura e con un alto tasso di umidità! Nonostante il caldo, le sudate e l'umidità la mia pelle non ha mai sofferto di disidratazione, grazie ai filtri solari contenuti nella crema, non mi sono scottata il viso ed il tonico ha avuto una leggera funzione seboregolatrice. Ho usato questi prodotti mattina e sera continuativamente per 2 settimane. Per me sono buoni prodotti, ma chi ha la pelle mista come la mia deve, e dico DEVE, introdurre nella sua routine almeno altri 2 prodotti, vale a dire l'esfoliante e la maschera. Anche se la skincare fondamentale è valida (per fondamentale intendo: detergente, tonico e crema), si deve sempre integrare con esfoliante e maschera per ottenere dei risultati visibili e duraturi per tenere sotto controllo una pelle mista e problematica. Artistry lo sa e ha nel suo range di prodotti anche: Gel Esfoliante, Fluido AHA Plus, Maschera Idratante e Maschera Detergente oltre alla Crema Contorno Occhi, Crema Lenitiva e Trattamento Anti-Impefezioni, Fluido Superidratante e Lozione Struccante . Trovo che sia davvero una linea completa e valida, anche se è sempre la vostra pelle a decidere! Anche per questo consiglio a chi vuole provare i prodotti di iniziare con il travel kit. Ognuno ha la sua pelle e reazioni ci possono essere con qualsiasi prodotto, chimico o bio non ha importanza.
Reazioni a parte, consiglio il travel kit anche per la spesa: sono buoni prodotti ma hanno un loro costo. Non dico che sia eccessivo ma preparatevi a fare un investimento: se la linea Essential diciamo che si aggira come fascia di prezzo a livello di Clinique (ma con un miglior rapporto qualità/prezzo a parer mio), le linee superiori Artistry si possono benissimo comparare a brand di lusso come Guerlain e Carita per dirne un paio.
Spero che questa lunga recensione vi sia d'aiuto! 
Come sempre se avete domande, commentate qui sotto!
bacini, 
Hyatt