lunedì 21 ottobre 2013

Beauty Review: KIKO Skin Tone Corrector Primer


Un po' di tempo fa avevo preso alla KIKO in supersconto uno dei primer viso colorati Skin Tone Corrector Primer. Avendo qualche lieve rossore (niente couperose o cose simili, solo leggeri arrossamenti) ho acquistato la nuance Green che dovrebbe aiutare a mimetizzare questi segni e a uniformare l'incarnato. 
Il primer in sé è molto leggero e dà una bella sensazione sulla pelle, opacizza leggermente, ma non garantisce un effetto mat durevole. Avendo veramente segni lievissimi, in effetti è sensibile il miglioramento del colorito della pelle. Una volta lasciato asciugare e dopo aver steso il fondotinta, il teint del viso appare più uniforme. Detto questo però, lo sconsiglio a chi ha veramente bisogno di mimetizzare i rossori del viso più evidenti, in quanto questo prodotto non è sufficientemente pigmentato per coprirli. A dirla tutta, quando i miei arrossamenti erano più evidenti del solito, non sono sicura che questo primer riuscisse davvero a mimetizzarli del tutto. Dovevo stendere il fondotinta per bene in modo che coprisse ed uniformasse l'incarnato. Ho avuto la fortuna di pagarlo scontato, ma a prezzo pieno direi che non lo riacquisterei. Forse poteva essere più interessante la versione Bronzer dello stesso primer, ma vedo dal sito che non è più disponibile. Tornerà magari per la prossima estate.
Il primer rimane comunque disponibile nelle versioni Peach per l'effetto "pelle in forma" e Violet per "riscaldare gli incarnati spenti e sul giallo"
Riassumento vediamo i pro ed i contro di questo prodotto.
Pro
- funziona come base trucco per lievissimi arrossamenti;
- opacizza l'incarnato per un leggero effetto mat, ma solo per pelli normali/secche.

Contro
- prezzo, troppo alto per quello che dicono che dovrebbe fare;
- non mimetizza arrossamenti evidenti;
- non garantisce un effetto mat a chi ha la pelle mista.
Spero di esservi stata utile, se avete domande commentate qui sotto!
Bacini
Hyatt